Gita a Venezia

Che magnifica giornata sono riusciti ad organizzare domenica 2 ottobre 2011 .Partenza  sempre un po’  traumatica: si sa, sveglia presto, anche se per qualcuno (senza fare nomi) non l’ha sentita, occhi mezzi chiusi per cercare di dormire in pullman  almeno fino alla colazione, ma per quest’anno niente da fare,  i ragazzi della minibanda alla loro prima gita con la banda alle 6:00 erano già più che scatenati.

Arrivati a Fusina ci siamo imbarcati alla rotta di una delle città più belle del mondo, Venezia.

Dopo mezzora di attraversata ecco arrivati alla Riva degli Schiavoni dove ci aspettava la guida che ci ha accompagnato raccontandoci storia e curiosità della città: passato ponte della paglia da cui si intravedeva il ponte dei Sospiri siamo arrivati alle carceri, ci siamo soffermati in Piazza San Marco, sotto torre e poi, prima di arrivare al ristorante, su e giù per ponti e tra calle e campi.

Dopo pranzo di nuovo sul battello: direzione l’isola di Murano, dove  ci hanno mostrato come si lavora il vetro, in particolare realizzando un vasetto e un cavallo  (che poi sono scoppiati).

Il viaggio di ritorno sul battello per Fusina è stato un po’ particolare, perché ha visto la partecipazione attiva di alcuni ragazzi della minibanda, ma questo è meglio lasciarlo raccontare a loro…

Arrivati purtroppo al pullman siamo dovuti ripartire per l’ultima sofferta destinazione: un autogrill  per la cena.

È stata una bella giornata sotto ogni punto di vista: una insolita calda giornata di ottobre, una delle città più belle del mondo e cosa dire dalla compagnia…

Lascia un commento